I LICEI

annessi al Convitto Nazionale statale "Umberto I"

Il progetto intitolato “Il patrimonio comune della regione transfrontaliera: Piemonte e Alpi occidentali” si configura come un partenariato Comenius Regio, una nuova forma di cooperazione incentrata sul territorio che la Commissione europea ha avviato dal 2009 all’interno del Programma d’azione comunitaria nel campo dell’apprendimento o Lifelong Learning Programme (LLP). Come tale il progetto intende promuovere la dimensione europea dell’istruzione attraverso la cooperazione tra le autorità locali e regionali, in questo caso italiane e francesi.

La parte italiana coinvolge:

  • l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte – regione coordinatrice;
  • il Convitto Nazionale “Umberto I” di Torino;
  • l’Istituto d’Istruzione Superiore “Biagio Pascal” di Romentino (Novara);
  • l’Alliance Française di Torino.

La parte francese:

  • il Conseil Général des Alpes Maritimes – regione partner;
  • il Rectorat de Nice;
  • il Lycée Guillaume Apollinaire di Nizza;
  • il Collège Jean Giono di Nizza;
  • la Fédération des Associations du Comté de Nice.

Per la formazione e le attività di ricerca storica il progetto ha il sostegno dell’Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea di Torino.

Il progetto nasce dalla volontà comune di una riflessione sugli avvenimenti che hanno sancito la separazione di due territori uniti fino al 1860. Partendo dai rispettivi territori, con il supporto delle comunità locali e delle associazioni culturali, le scuole partner svilupperanno un percorso sulla conoscenza della storia comune degli ultimi 150 anni, con un confronto sui manuali scolastici, un’analisi del rapporto tra iconografia e storia e un approfondimento delle dinamiche economico-sociali, linguistiche, culturali.

Obiettivo prioritario è la ricerca di un’identità transfrontaliera, a partire dalla conoscenza del patrimonio culturale comune, valorizzando la conoscenza delle lingue reciproche.

Obiettivi specifici sono:

  • lo studio e la conoscenza della storia comune attraverso l’analisi dei documenti e delle fonti storiche nelle lingue dei due territori,
  • la valorizzazione della diversità delle rispettive lingue e del patrimonio artistico e culturale delle regioni coinvolte;
  • l'armonizzazione della formazione degli insegnanti nella dimensione europea dell’educazione;
  • la promozione della conoscenza delle lingue reciproche, quale obiettivo chiave della politica educativa della Commissione e del Parlamento europeo.

Il quadro delle attività previste è così articolato:

  • incontri anche on line per la preparazione e lo svolgimento del progetto, fra i diversi partner;
  • preparazione linguistica del personale che partecipa al partenariato;
  • attività di apprendimento fra pari e sessioni di formazione congiunte;
  • incontri e seminari atti a favorire lo scambio e la condivisione delle pratiche;
  • conferenze e tavole rotonde per informare il grande pubblico dell’impatto della storia transfrontaliera sulla vita quotidiana;
  • produzione di materiale didattico a partire dalle risorse comuni condivise.

1411
Studenti
135
Docenti
72
Educatori
135
Personale ATA

Contatti

Convitto Nazionale Umberto I
Via Bligny 1 bis - Via Bertola 10
10122 Torino

Sede +39 011 4338740 / 4396735
via Bertola +39 011 5217976
convittonazionale@cnuto.it
convittonazionale@pec.cnuto.it
www.cnuto.edu.it

CLILPONBritish CouncilSSPMpiano lauree scientificheRiconessioni educazione al futuroPolisportiva Convitto Umberto IScuola in Chiaro