LICEO CLASSICO EUROPEO
LICEO SCIENTIFICO INTERNAZIONALE
LICEO SCIENTIFICO CAMBRIDGE
LICEO ECONOMICO SOCIALE

ANNESSI AL CONVITTO NAZIONALE STATALE "UMBERTO I"

I licei annessi al Convitto Nazionale Umberto I (Classico Europeo e Scientifico Internazionale) fondano la loro pedagogia sugli artt. 126, 127, 128 del Trattato di Maastricht, laddove si auspicano la dimensione europea dell‘insegnamento e la diffusione delle lingue comunitarie.
Per realizzare tale obiettivo negli anni la scuola ha previsto protocolli d’intesa istituzionali e accordi con diversi partner relativi a scambi di personale docente e allievi nonché a confronto di metodologie didattiche: Ministeri della Pubblica Istruzione spagnolo e francese per il riconoscimento del doppio diploma; Ministero della Pubblica Istruzione del Sud Australia per scambi di docenti e allievi; Istituto Confucio per offerta di conversatori madre lingua e stage linguistici di allievi italiani in Cina; partenariati con singole scuole in diverse parti del mondo.

Le scuole del Convitto Umberto I hanno, tra le molte peculiarità, quella particolarissima degli scambi culturali, con reciproca ospitalità in famiglia. Obiettivo dello scambio è la crescita personale attraverso l’ampliamento degli orizzonti culturali e l’educazione alla comprensione internazionale e alla pace. Visite d’istruzione e scambi assumono valenza prioritaria nella definizione di progetti educativi trasversali alle discipline e notevole importanza nell’educazione linguistica di questo istituto.
Seguendo le direttive del Ministero della Pubblica Istruzione (Linee di indirizzo sulla mobilità studentesca internazionale individuale), la scuola promuove tra i propri allievi esperienze di frequenza scolastica all’estero al quarto anno del liceo, quando essi hanno sviluppato un buon livello di maturità.

I licei hanno partecipato a progetti Comenius, ovvero a scambi multilaterali e bilaterali altamente qualificanti, finanziati dal programma comunitario LLP Lifelong Learning Programme e sottoposti a un monitoraggio costante e ad una valutazione da parte di organismi internazionali. All’interno di tale programma comunitario, che attualmente ha preso il nome di Erasmus +, il Convitto continuerà a progettare mobilità internazionali per quanto riguarda docenti, educatori e allievi (individualmente e per gruppi).

L’utenza delle nostre scuole è, per tradizione, multinazionale e il Convitto offre ospitalità a ragazzi e ragazze provenienti non solo da tutta l’Europa ma anche da paesi extraeuropei, ciò che consente di creare le condizioni per un modello di convivenza fondato sul reciproco scambio e sulla collaborazione. In tale ottica il Consiglio di Amministrazione del Convitto Nazionale “ Umberto I “ promuove un fondo per l’assegnazione di borse di studio per studenti stranieri in età di diritto dovere di istruzione. Per l’anno scolastico 2015-2016, si istituisce un bando di selezione riservato a studenti stranieri per l’iscrizione al primo anno dei licei come convittori o semiconvittori.

Gli allievi stranieri, parallelamente all’inserimento a scuola, frequentano corsi intensivi di lingua italiana e vengono seguiti lungo tutto il quinquennio da educatori e insegnanti per l’apprendimento dei codici linguistici e settoriali delle diverse materie. Il Centro Residenziale (maschile/femminile) del Convitto ospita gli allievi stranieri non residenti in Italia che decidono di intraprendere il percorso formativo liceale; all’interno della comunità convittuale continua a realizzarsi quel modello di convivenza fondato sul confronto di culture e civiltà, nel rispetto della diversità, che è il fondamento già del percorso formativo dei licei.

Contatti

Convitto Nazionale Umberto I
Via Bligny 1 bis - Via Bertola 10
10122 Torino

Sede +39 011 4338740 / 4396735
via Bertola +39 011 5217976
convittonazionale@cnuto.it
convittonazionale@pec.cnuto.it
www.cnuto.edu.it

Le nostre sedi

Amministrazione TrasparenteAlbo Pretorio 

Questo sito utilizza i cookies per realizzare alcune funzionalità e migliorare la navigazione. Tutti i dettagli sono riportati nell'Informativa. Proseguendo con la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookies. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Politica sulla Privacy Privacy Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookie per questo sito.